Categoria: Recensione

Risorse digitali per insegnare le scienze della Terra e l’astronomia

Tempo di lettura: 1 minutiQuesta settimana voglio segnalarvi alcune risorse digitali che offrono spunti interessanti per l’insegnamento delle Scienze della Terra e dell’Astronomia. Cominciamo dal sito webGeology dell’Università di Tromsö  (Norvegia). Qui potrete trovare una bella collezione di risorse con animazioni flash che coprono praticamente tutti gli argomenti di scienze della Terra. Le risorse sono suddivise in argomenti…

L’atomica

Tempo di lettura: 2 minuti20 maggio 1950 Gli restavano pochi minuti per far sparire diciassette anni di prove. Ancora in pigiama, Harry Gold correva in giro per la stanza a soqquadro, apriva i cassetti della scrivania, tirava fuori scatole dall’armadio e buttava giù i libri dalle mensole. Era terrorizzato. Ovunque si girasse c’erano documenti incriminanti:…

Terrible Rosy

Tempo di lettura: 13 minutiLa settimana scorsa, in terza, ho cominciato a spiegare la genetica molecolare. Dopo aver descritto gli esperimenti che portarono a comprendere che il vettore dell’informazione genetica è il DNA e non le proteine, come si tendeva a ritenere, è arrivato il momento di raccontare come si è arrivati a determinare l’effettiva…

Argument-Driven Inquiry

Tempo di lettura: 4 minutiCi siamo quasi. Manca poco più di un mese alla fine della scuola e per molti di noi il tempo per sperimentare cose nuove è ormai finito. Abbiamo voglia (forse è più un bisogno) di vacanze e siamo davvero sfiniti (come i nostri studenti del resto). Ho pensato, quindi, di cominciare…

Le dimensioni della Terra

Tempo di lettura: 2 minutiAlzi la mano chi ha degli studenti che bruciano di passione quando si spiegano forma e dimensioni della Terra. Confesso che nemmeno io faccio i salti di gioia. Ci sono moltissime altre cose da spiegare/studiare più appassionanti ma anche questo serve naturalmente per poter ragionare meglio quando si affrontano temi più…

Buon compleanno Charles!

Tempo di lettura: 5 minuti It is not the strongest of the species that survive, nor the most intelligent, but the one most responsive to change.” Charles Darwin Un po’ in ritardo ma… auguri Charles. Ogni anno, in questi giorni, festeggio il tuo compleanno cercando di far capire ai miei ragazzi quanto importante sia stato…